web-URA2019-2

Continua Una Rocca Animata, la rassegna di film d’animazione per famiglie della Mediateca di Bazzano, con un film bellissimo firmato Studio Ponoc

Quest’anno il cartellone di Una Rocca Animata propone film che puntano l’attenzione ai sentimenti di amicizia e comprensione – cosa comporti essere amici e comportarsi da tali – e al concetto di famiglia, inteso nel suo senso più ampio e figurato.

Per la seconda serata di Una Rocca Animata 2019, è stato scelto il film MARY E IL FIORE DELLA STREGA, terzo lungometraggio del regista Hiromasa Yonebayashi, allievo di Miyazaki.

 

Mary è un’undicenne un po’ introversa che si ritrova a passare le vacanze estive nella casa di campagna di una vecchia zia. Annoiata e poco propensa a vedere il lato positivo della cosa, la ragazzina inizia ad esplorare il territorio circostante e fa amicizia con un coetaneo, anche se in modo un po’ brusco.

Seguendo una coppia di gattini, si inoltra nella zona più profonda del bosco, dove trova una pianta bella quanto misteriosa: dopo averla toccata, Mary scopre di avere dei poteri magici e di essere in grado di volare su una scopa. Ed è proprio volando che arriva al palazzo di Endor, sede di una prestigiosa scuola di magia, dove la rettrice la invita a iscriversi alle lezioni.

mary-e-il-fiore-della-strega-1-670x361

Ben presto, però, Mary si renderà conto che non è tutto oro quel che luccica, e che il fiore è molto più pericoloso di quello che pensava. La ragazzina si ritroverà sola a combattere contro le forze del male, per salvare sè stessa e i suoi amici, e per conoscere un pezzo della storia della sua famiglia che ignorava.

Riuscirà Mary a diventare una strega?

 

 

Arrietty – Il mondo segreto sotto al pavimento e Quando c’era Marnie, i precedenti film di Hiromasa Yonebayashi – per anni animatore dello Studio Ghibli – sono entrambi tratti da romanzi di scrittori occidentali e vanno ad indagare nel profondo i rapporti umani, il concetto di parentela e gli eventi del passato famigliare. Anche Mary e il fiore della strega procede in questo senso: trasposizione animata del racconto per ragazzi La piccola scopa di Mary Stewart, il film è sì improntato alla narrazione fantastica e avventurosa, ma punta anche alla scoperta dei sentimenti e della conoscenza di sè stessi e delle proprie origini.

Mary scoprirà che non serve un fiore magico per riuscire a tirar fuori la determinazione e la forza che abbiamo dentro, e che a volte gli esempi migliori arrivano dall’ultima persona che ci si sarebbe aspettata. La ragazzina metterà in gioco le sue capacità e ce la metterà tutta per salvare i suoi amici, scoprendo quali sono i veri poteri e capendo di quali sia possibile fare a meno.

 

Vi aspettiamo mercoledì 12 giugno, ore 21.00 (appena arriva il buio!) alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano.

 

Scopri di più sulla rassegna:

UNA ROCCA ANIMATA TUTTI I TITOLI IN CARTELLONE