cop-eventi-CCC1

Musiche di Haydn, Beethoven, Brahms, Morricone, Zimmer

 

 

 

PROGRAMMA:

F. J. Haydn (1732-1809)
Dalla Sinfonia in mi bemolle maggiore n. 22, Hob.I:22 “Il filosofo”

L. V. Beethoven (1770-1827)
“Allegretto” dalla Sinfonia n. 7 op. 92, in la maggiore

J. Brahms (1833-1897)
Danza ungherese n. 6 in re maggiore

E. Elgar (1857-1934)
“Nimrod”, variazione IX dalle Variazioni su un Tema originale “Enigma”, op. 36

P. I. Tchaikovsky (1840-1893)
Valzer dei fiori dallasuite da Lo schiaccianoci, op. 71a

D. Schostakovich (1906-1975)
Valzer n. 2, dalla Suite per orchestra di varietà (Arr. di Aurelio Zarrelli)

J. Williams (1932)
Harry Potter (Arr. di A. Zarrelli)

Morriconiana
Fantasia su temi di Ennio Morricone (Arr. di Aurelio Zarrelli)

H. Zimmer (1957)
I pirati dei Caraibi (Arr. di A. Zarrelli)

 


ORCHESTRA DEI GIOVANISSIMI DEL CONSERVATORIO DI BOLOGNA

 

Riccardo Martinini, Stefano Chiarotti, Aurelio Zarrelli – Maestri preparatori e Direttori

Alessio Iammarrone, Cesare Marchetti, Nicolas Palombarini, Erica Rondelli, Pasquale Trezza, Mariavittoria Zen – Clarinetti

Riccardo Foresti – Clarinetto basso

Olmo Minarelli – Clarinetto contrabbasso

Luca Badiali, Andrea Govoni, Antonello Sabatini – Contrabbassi

Federico Marchini, Greta Sciascia, Frida Zarrelli – Corni

Melaku Brandimarti, Simone Cocina – Fagotti

Federico Candeletti, Sofia Ciliegi, Julia Derweduwen, Valentina Gnudi, Chiara Lesca, Elisa Marchesini, Chiara Palma, Francesca Sancini – Flauti

Leonardo Fresa, Giacomo Marchesini, Francesca Mattioli – Oboi

Chiara Palma – Ottavino

Simone Santi – Percussioni

Gabrielvincenzo Apicella, Stefano Olivo, Emidio Ranieri, Lorenzo Roversi – Saxofoni

Stefano Forlani – Timpani

Tommaso Calzolari, Francesco Tesini – Trombe

Matilde Brandimarti, Marta Cappetta, Elena Mezzetti, Gabriel Nichols – Viole

Giovanni Accinelli, Bruno Bacchi, Tommaso Bartolotti, Gioele Bellanti, Francesca Benvenuti, Gaia Boldini, Giorgia Boldini, Katja Brunelli, Edoardo Cessari, Jacopo Maria Corvino, Annika Dal Pozzo, Alessandro Di Summa, Federico Di Summa, Tommaso Evangelisti, Elisa Farina, Nina Ferrari, Esther Giuliano, Lorenzo Gubbioli, Matia Legnani, Letizia Leombruni, Sara Leprotti, Ariel Longo, Penelope Maini, Giulia Marconi, Andrea Margherita Martinelli, Sara Maria Marzo, Donna Lia Menzani, Elena Mignani, Koto Miyasaka, Elettra Montebugnoli, Maria Vittoria Neri, Vasco Nobile, Sofia Papa, Anna Parmeggiani, Matilde Poli, Luca Rapparini, Greta Rondelli, Sara Maria Rozzanigo, Sara Testoni, Giorgio Tozzi – Violini

Domenico Angelosanti, Francesca Pia Coco, Virginia Dardi, Silvia Di Summa, Elisa Doratelli, Luca Fiorito, Lea Graziosi, Viola Lolli, Luce Macchiavelli, Aaron Nichols, Matteo Polizzi, Giacomo Proni, Antonio Valerio Raco, Maria Resca, Gea Sandri, Federico Sciascia, Roberta Selva, Cecilia Serra – Violoncelli

 

Il progetto Orchestra dei Giovanissimi di Bologna (OGB), condiviso dal Conservatorio “Giovan Battista Martini” e dal Teatro Comunale di Bologna, e sostenuto dalla Fondazione Del Monte, si rivolge a tutti gli studenti di musica dei corsi pre-accademici del Conservatorio e a quelli delle scuole musicali di Bologna e provincia che non abbiano compiuto i 18 anni. Strumentisti ad arco e a fiato vengono ascoltati da una commissione artistica per poi essere inseriti nell’orchestra che ha come sede la prestigiosa Sala “Foyer Rossini” del Teatro Comunale.

Il progetto costituisce per i giovani strumentisti una rara occasione dove coltivare con la massima cura l’esperienza della musica di insieme e della formazione orchestrale, dalla attività propedeutica sino alla produzione artistica. L’attività didattica e le prove settimanali sono seguite da professori del Conservatorio, direttori d’orchestra e tutor specializzati.

L’OGB è anche promotrice di scambi nazionali ed internazionali con le più significative istituzioni nel campo della pedagogia musicale. Dopo i primi importanti concerti bolognesi in Conservatorio e in Teatro Comunale, nel novembre 2013 ha effettuato la sua prima tournée in Spagna, a Barcellona, con due importanti concerti in collaborazione con il Conservatorio Municipale della città e l’Istituto Italiano di Cultura. Ad oggi l’Orchestra conta una copiosa attività concertistica in Italia e all’estero. L’Orchestra ha avuto modo infatti di esibirsi nel giugno 2015 nella prestigiosa “Gewandhaus” di Lipsia, una delle sale da concerto più importanti del mondo, sede della più antica e celebre orchestra europea (la “Gewandhaus Orchester”), in cui ha, tra l’altro, potuto confrontarsi e suonare insieme ai giovani musicisti della prestigiosa ed antica Scuola di Musica “Johann Sebastian Bach” di Lipsia, grazie anche ai costanti scambi culturali e musicali che scaturiscono dal rapporto di gemellaggio tra la città di Bologna e di Lipsia. Nel settembre 2016 l’Orchestra è stata ospite della Reggia di Caserta dove si è esibita nella splendida cornice della Cappella Palatina.

Verranno ben presto approfondite altre collaborazioni, con la “JuniOrchestra” di Roma, con il dipartimento “Education” del Teatro alla Scala di Milano, con la “Mravinsky School of Arts” in San Pietroburgo, per citare solo alcune delle istituzioni che hanno mostrato interesse nell’attività dell’OGB. Il lavoro didattico e la crescita artistica del gruppo è affidato alle cure dei professori Riccardo Martinini, Aurelio Zarrelli, Stefano Chiarotti e Lorenzo Bettini, docenti presso il Conservatorio “Giovan Battista Martini”.

pagina Facebook dell'orchestra

 


 

INFO:

 

quando: sabato 13 maggio

ore: 20:30

doveTEATRO LAURA BETTI, piazza del Popolo 1, CASALECCHIO DI RENO

ingresso ad offerta libera

 

 

Downloads
Gallery