sm

Slow Food Samoggia e Lavino e Slow Medicine propongono un incontro-dibattito su temi cari alle due associazioni.

 

Slow Food

Nata nel 1986, Slow Food è un’associazione internazionale non profit impegnata a ridare valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali.

 

Slow Medicine

Fondata da un gruppo di medici nel 2010, l’associazione sostiene una pratica medica sobria, rispettosa e giusta, proponendo un approccio diverso e più centrato sulle vere esigenze del paziente in quanto elemento determinante dell’ambiente nel quale vive.

 

L’incontro-dibattito del 1 ottobre vuole essere un’occasione per stimolare la riflessione del pubblico sull’importanza nello scegliere uno stile di vita che privilegi il benessere psicofisico e promuova un’etica di consumo di beni e servizi rispettosa dell’ambiente, inteso in senso lato. 

Il 1 ottobre verranno affrontati temi che, partendo dal più generico rapporto tra salute e ambiente, ci parleranno della medicina preventiva, della giusta misura nel curare, del mangiar bene mangiar sano, delle conseguenze dell’uso di pesticidi in agricoltura.

Ascolteremo infine il racconto di chi lavora la terra e alleva animali come Bio comanda.

Le domande del pubblico saranno da stimolo per aprire un dibattito che speriamo ricco di spunti.

Appuntamento in Rocca a Bazzano sabato 1 ottobre 2016 alle ore 9.00.

 

Programma:

Apertura – Giuseppe Zappalà

Slow Medicine, Salute e ambiente – Dott. Andrea Gardini

Slow Medicine: perché fare di più non signica fare meglio – Dott.sa Sandra Vernero

Per una corretta alimentazione – Dott. Giuseppe Barone

Esposizione cronica a pesticidi e rischi per la salute umana – Dott.sa Patrizia Gentilini

Agricoltura e allevamento come Bio comanda – Interverranno un agricoltore ed un allevatore locali

 

Dibattito

 

Relatori

Dott. Giuseppe Barone – Medico specialista in medicina nucleare, esperto in dietologia e dietoterapia

Dott. Andrea Gardini – Medico, co-fondatore Slow Medicine

Dott.sa Patricia Gentilini – Medico Oncologo ed Ematologo, Comitato Scientico ISDE Italia

Dott.sa Sandra Vernero – Medico, Vice-presidente e co-fondatrice Slow Medicine

Giuseppe Zappalà – Slow Food Samoggia e Lavino

N.B.: All’evento sarà abbinato un pranzo alla Trattoria del Borgo di Monteveglio, il cui titolare, Paolo Parmeggiani, ha incoraggiato fin dall’inizio con i suoi suggerimenti, l’organizzazione di questo incontro-dibattito

 

INFO

ore 9-13

evento gratuito

info: eppetta@gmail.com – Pagina Facebook Condotta Slow Food Samoggia e Lavino