wp-infestival2019

la piazza di Bazzano ospita di nuovo la terza edizione del festival che accoglie le storie, le culture e le tradizioni dei popoli che vivono Valsamoggia e non solo, abbinata a “Volontassociate” edizione 2019.

 

La terza edizione di INfestiVAL , torna in Piazza Garibaldi a Bazzano, domenica 8 settembre, a partire dalle ore 15:00, nell’ambito del 48° Autunno Bazzanese.

Il festival si inserisce anche nell’edizione 2019 di Volontassociate, la festa del volontariato e dell’associazionismo che ogni anno coinvolge tutto il territorio metropolitano.  Un’occasione per incontrare le tante associazioni attive nel nostro Comune e conoscere il prezioso lavoro che fanno negli ambiti più diversi: dall’assistenza all’ambiente, dallo sport alla cultura.

 

Programma delle iniziative

ore 16:30 – Sfilata

Ethic C’est Chic!
Infestival Edition

Una piccola preview sulla nuova collezione autunno/inverno di moda etica della bottega “SI può fare”, in cui ogni filo, intrecciato con gli altri, crea una trama di storie che raccontano accoglienza, solidarietà, giustizia, ecologia, equità.

A cura di Coop. Oltremare, Solidarietà Impegno, Si può fare – Bottega solidale

 

ore 18:00 – Reading con musica e danza aerea

Mediterraneo
Speranze, naufragi e nuove libertà

Di e con Andrea Lupo
Canzoni e musiche dal vivo Guido Sodo
Danza aerea Camilla Ferrari

Una produzione Teatro delle Temperie

 

ore 19:30 – Incontri

Piazza IN tandem
Aperitivo interculturale gratuito

Attività realizzata col contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto Diversità in dialogo. Percorsi locali per l’interazione delle comunità

A cura di  CEFA Onlus e Cantieri Meticci

 

ore 21:00 – Concerto

Lisa Manara
L’urlo dell’africanità

Lisa Manara, voce
Aldo Betto, chitarra
Federico Squassabia, Fender Rhodes/bass synth
Youssef Ait Bouazza, batteria

A cura di Fondazione Rocca dei Bentvoglio. Nell’ambito di Corti, Chiese e Cortili 2019

scori il concerto

 

Inoltre

Fino alle 21:00 – Presso gli stand

Street Food Multietnico

A cura di Associazione Culturale Islamica Valsamoggia, Nema Problema, Donne Multietniche Valsamoggia, Pro Loco Bazzano

 

Durante la giornata:

VOLONTASSOCIATE

Stand informativi delle Associazioni di volontariato. Con il coordinamento di VOLABO Centro Servizi per il Volontariato della Città metropolitana di Bologna

 

Laboratori
Laboratorio creativo

per bambini e giovanissimi.  A cura di Comunità Bahà’ì 

 

Il senso del corpo
Mostra e breve attività esperenziale.

Il Laboratorio: Esploriamo la conoscenza dei sensi che orientano la relazione con noi stesse e con il mondo circostante.
Uno spazio per noi stesse e per il nostro “sentire”,  attraverso movimenti, parole e materiali differenti potremo osservare, riconoscere e rielaborare sensazioni, emozioni e comportamenti.
Dalle ore  17 :00 e le 18:00 – Iscrizione attraverso la mail presidi@mondodonna-onlus.it per un numero massimo di 15 partecipanti.

La mostra: Il senso del corpo raccoglie gli elaborati realizzati dalle donne native e migranti che hanno partecipato ai laboratori di esplorazione dei sensi per il benessere psicocorporeo e relazionale condotti dalla psicologa Eliana Di Tillo all’interno delle attività del Centro antiviolenza Chiama Chiama di Bologna.
A cura di Associazione MondoDonna Onlus

 

Un’attività a cura di Comune di Valsamoggia e Fondazione Rocca dei Bentivoglio

In collaborazione con CEFA Onlus e con il contributo della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del Progetto SAFAE

Nell’ambito del 48° Autunno Bazzanese  a cura di Pro Loco Bazzano.

 

In collaborazione con Associazione culturale Islamica Valsamoggia, Nema Problema ONLUS, Donne Multietniche Valsamoggia, Solidarietà Impegno, Coop. Sociale Oltremare, Mondo Donna ONLUS, Teatro delle Temperie, Teatro delle Ariette, ASC Insieme, Cantieri Meticci, Open Group, Comunità Bahà’ì Valsamoggia.

 

Info:

segreteria@roccadeibentivoglio.it – tel. 051 836441