bottiglia_e_calice_di_vino

Ad Eataly Bologna, una cena con degustazione con protagonista il vino Negrettino

Durante la serata potrete degustare i vini prodotti dall’uvaggio Negretto di alcuni produttori di Valsamoggia (az. agr. Gradizzolo, fattorie Vallona, vigneto Orsi-SanVito) in abbinamento ad alcuni piatti appositamente realizzati dallo chef Gianluca Esposito di Eataly Bologna

 

IL NEGRETTINO:

I Colli Bolognesi hanno superato la filossera anche grazie ad un vitigno il Negretto, ormai scomparso, che aveva una grossa resistenza. Ad inizio secolo attorno al 1902 gli ettari vitati nel bolognese erano coperti per il 70% proprio da questo vitigno.
Lo sviluppo, la crescita, la necessità di avere uva con rese maggiori, con maggior impatto gustativo sul pubblico ha fatto si che quest’uva fosse fino a pochi anni fa oramai scomparsa e sostituita da più moderni e adattabili vitigni.
Negli ultimi anni  c’è stata invece una riscoperta e valorizzazione anche per merito delle tecniche moderne di vinificazione che hanno reso possibile l’ottimizzazione di questo vitigno, alla tendenza alla riscoperta delle tipicità autoctone e a km zero.
È conosciuto nella tradizione popolare come al nigarten, è un vino semplice ma fresco e sincero pur con la sua alta tannicità.

 

LE PROPOSTE DELLA SERATA

– Paccheri di Gragnano alla Genovese di carne e pecorino Valsamoggia

– Braciola di Mora Romagnola “macelleria Zivieri” con purè di patate

– Controfiletto di fassona piemontese, tortino di patate e salsa all’aceto balsamico de “La dispensa di Amerigo”

introduzione a cura di Mario Cerè (IBC Regione Emilia Romagna)

piccola rappresentanza della Compagnia dell‘Arte dei Brentatori

 

INFO:

quando: giovedì 23 marzo alle ore 19.30
dove: presso il ristorante Stagioni – 2° piano
Eataly Bologna – via degli Orefici 19
contatti e prenotazioni: 051/0952820 – didatticabologna@eataly.it

vai all'evento