Classe 1997, intraprende lo studio della chitarra classica nel 2008. Frequenta dapprima i corsi preaccademici presso il Conservatorio di Musica G.B. Martini di Bologna per poi venire ammessa nel 2015 al Triennio Ordinamentale di I livello di cui sta per conseguire la prova finale.

Negli anni partecipa a numerose masterclass con chitarristi di fama internazionale quali Giampaolo Bandini, Frank Bungarten, Aniello Desiderio, Zoran Dukic, Marcin Dylla, Johan Fostier, Paul Galbraith, Massimo Lonardi, Carlo Marchione e Adriano del Sal.

Si confronta inoltre con diversi generi musicali, partecipando a corsi di improvvisazione a cura dei Maestri Maurizio Pisati e Cristian Gentilini, a laboratori di chitarra flamenca a cura del M.° Alberto Rodriguez , ad una Masterclass di ritmica della musica contemporanea con il M° Marcus Siqueira e per due anni al laboratorio di musica contemporanea del M.° Guido Felizzi, studiando inoltre vihuela con il M.° Giovanni Maselli.

Dal 2011 suona nella Follia Guitar Orchestra, formazione composta interamente da strumenti a corde pizzicate diretta dal M.° Massimo Alessio Taddia, con la quale incide l’omonimo cd pubblicato a dicembre 2014 (ed. Stamata). Dal 2017 fa anche parte del giovane ensemble di musica barocca I Baroque à la coque.

Da tempo svolge attività concertistica nel bolognese sia come membro di orchestre, sia da solista e in formazioni da camera. Tra gli altri si ricordano concerti al Teatro Comunale di San Giovanni in Persiceto, al Real Collegio di Spagna, all’Oratorio di Santa Cecilia, in Sala Bossi e in Cappella Farnese, al Goethe Zentrum, alla Basilica di San Giacomo Maggiore e al Teatro Guardassoni.

Si è aggiudicata inoltre il primo posto al 2° Concorso Nazionale per Giovani Musicisti A. Impullitti “Note per la memoria” (2011) e il terzo posto al 3° premio G. Alberghini (2018).

Dal 2017 è docente di chitarra classica alla Scuola di Musica G. Fiorini.