WP-CCC2018-03

Rassegna corale di musica popolare

Canti popolari del mondo del periodo della prima guerra mondiale e delle mondine

Coro Mosaico
Marco Cavazza – Direttore

Il coro femminile multietnico Mosaico nasce nel 2009 su iniziativa di Commissione Mosaico (organismo di promozione delle politiche di Pari Opportunità dell’Azienda Speciale Consortile InSieme).
Il suo obiettivo è quello di promuovere l’integrazione e la comunicazione tra persone di culture differenti attraverso la condivisione delle tradizioni musicali dei diversi paesi di provenienza delle sue partecipanti.
È un coro di donne italiane e straniere, luogo di incontro nel quale portare le proprie canzoni del cuore e imparare a cantarle insieme.
Dalla nascita il coro è diretto dal M° Marco Cavazza.

 

Coro Cai di Bologna
Nicolò Zanotti – direttore

ll Coro CAI Bologna nasce nel 1955 quando un gruppo di appassionati, provenienti da precedenti esperienze canore, entra a far parte della sezione bolognese del Club Alpino Italiano.
Un Coro di voci maschili e il nome, richiamano subito la linea melodica del canto popolare di montagna al quale il gruppo si è ispirato sin dalle origini e al quale continua ad essere fedele.
Il Coro CAI Bologna ha poi iniziato a percorrere anche altre strade alla ricerca di nuove raffinatezze sonore e di nuove armonizzazioni.
Con nostra grande soddisfazione, importanti musicisti hanno armonizzato o dedicato al nostro Coro alcuni loro lavori (Paolo Bon e Giovanni Veneri)Notevole é stata in tutti questi anni l’attività concertistica con più di 600 concerti, riscuotendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica e diverse sono state le iniziative divulgative del canto popolare tenute in varie scuole.
Il Coro CAI BOLOGNA ha partecipato anche a innumerevoli rassegne e a importanti concorsi conseguendo numerosi successi (al concorso nazionale di Ivrea su 5 partecipazioni ha ottenuto 4 primi posti e un secondo posto).
Ha inciso il CD «Belle Rose».
Dal 2017 il Coro è diretto da Nicolò Zanotti.

 

Coro Mondine di Bentivoglio

Il coro nacque all’inizio degli anni ’70, per merito di una maestra delle scuole statali di Bentivoglio, Liliana Zagni, che decise di fare una ricerca sul lavoro femminile e sulla risaia per gli studenti della scuola. Da quell’iniziativa nacque il coro con lo scopo di tenere vivo il ricordo della risaia. Col tempo si aggiunsero anche donne che avevano fatto la vita da mondina. Nel 2000 il coro fu rilanciato con forze nuove, ma l’intento era rimasto lo stesso: ricordare e tenere viva l’esperienza e le lotte di tutte quelle donne che tanto si sono sacrificate per migliorare la loro condizione ma anche quella delle loro figlie e delle loro famiglie. Nel 2005/2006 il coro ha gestito il corso dal titolo “Il canto della risaia”, in collaborazione con il centro musicale “Vecchio Son” e ha inciso 2 CD: nel 2006 “Pugni di riso” che è stato allegato al libro “Loro venivano armati ma noi non stavamo zitte” di Paola Zappaterra, testo che parla non solo del coro, ma anche della storia delle risaie e delle lotte sociali a Bentivoglio dal primo ‘900 in poi. Nel 2010 esce  il nuovo CD “Con l’acqua alle ginocchia.”

 

 

 

A 100 anni dalla fine della Grande Guerra, canti per non dimenticare.


INTORNO AL CONCERTO

Ingresso agevolato alla mostra

1914-1918 Volti e parole. Piccole storie della Grande Guerra a Valsamoggia
(€ 2 intero – € 1 ridotto – comprensivo di audioguida) Apertura dalle ore 10:00 alle ore 19:00.


 

INFO:

 

quando: domenica 3 giugno

ore: 17:30

dove: ROCCA DEI BENTIVOGLIO, via Contessa Matilde 10, Loc. Bazzano – VALSAMOGGIA

ingresso ad offerta libera

 


 

In collaborazione con:

foto logo coro mosaico

 

prossimo concerto tutti i concerti
Gallery