La musica torna a vivere

La musica torna a vivere recita il titolo della trentacinquesima edizione della nostra rassegna di concerti Corti Chiese e Cortili, ed è proprio così,  con la recente riapertura dei teatri e delle sale da concerto dopo più di un anno di chiusura forzata torna l’emozione straordinaria di poter godere della musica dal vivo, di poter assaporare tutti quei momenti che rendono unica l’esperienza del concerto, dall’arrivo sul luogo all’attesa dell’inizio, dal silenzio del pubblico, all’applauso più intenso. 

Emozioni sempre nuove anche per gli artisti che vivono il momento del concerto dal vivo come banco di prova e momento massimo di espressione artistica, dove tutto può succedere, dove la concentrazione arriva al massimo in un turbinio di sentimenti e in uno scambio continuo con il pubblico.

La nuova edizione di Corti Chiese e Cortili si caratterizza per una grande attenzione  ai  giovani compositori che quest’anno sono chiamati, grazie all’istituzione del “Premio di Composizione Ragazze e Ragazzi del Salvemini 1990”, a partecipare ad una residenza creativa a stretto contatto con musicisti e compositori professionisti che porterà alla realizzazione di due concerti all’interno della rassegna con musiche in prima esecuzione. 

Sempre alta è l’attenzione della rassegna per i grandi compositori del passato con concerti monografici affidati a grandi interpreti e il recupero di un evento musicale unico, l’esecuzione delle 32 Sonate per pianoforte del compositore tedesco L. van Beethoven con la preziosa collaborazione dei giovani pianisti del Conservatorio G. B. Martini di Bologna, programmato per la scorsa edizione del festival ma causa pandemia rimandato a questa edizione. 

Tanti giovani musicisti di talento verranno quindi ospitati nel festival che ormai punta a diventare una tappa privilegiata per il loro percorso artistico, creando l’occasione di esibirsi in luoghi di grande pregio artistico a contatto con un pubblico sempre numeroso attento e preparato. 

La rassegna si è infatti caratterizzata negli anni con percorsi che toccano diversi generi musicali cercando un dialogo intimo tra gli interpreti, la musica e i luoghi del nostro territorio così ricchi di storia e di bellezza. 

Non mi resta che augurarvi un anno pieno di grande musica rigorosamente dal vivo!

 

Enrico Bernardi – Direttore Artistico

I concerti

25 concerti

dal 3 giugno al 18 dicembre 2021

scoprili tutti

I luoghi

I Palazzi, le Ville, i Castelli, la Chiese, le Piazze
e gli altri luoghi protagonisti della rassegna

(coming soon)

Encore

Ragazze e Ragazzi. Salvemimi 1990

Concorso di composizione 

A più di trent’anni da quel 6 dicembre 1990 in cui persero la vita 12 giovani studenti dell’Istituto Salvemini di Casalecchio di Reno, cerchiamo 3 compositori e 3 compositrici under 35, per far parte di un percorso collettivo di crescita artistica e personale, in stretta connessione con l’esecutore delle loro musiche. Residenza artistica di 6 giorni sui colli bolognersi. Iscrizioni aperte fino al 10 luglio 2021.

In collaborazione con la Fondazione G. Cocchi di Molinella (BO)e l’Associazione Vittime del Salvemini 1990.

 

L’occasione fa il ladro

Concorso di Canto

Partecipa alla selezione delle voci per partecipare all’allestimento dell’opera in programma il 3 Settembre, in collaborazione con l’Orchestra Classica Italiana.

(presto on-line)

Prenotazioni ed accesso ai concerti

Prenotazioni

Per garantire la sicurezza del pubblico viene data precedenza agli spettatori prenotati.

 

È possibile prenotare:

on-line: sul sito prenota.collinebolognaemodena.it

telefono: 051 836441 tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

Le prenotazioni aprono 1 settimana prima della data del concerto.
È possibile prenotare i posti per il concerto
fino alle ore 13 del giorno stesso.

Anche per tutti gli eventi di contorno, tranne se esplicitamente specificato, è necesssaria la prenotazione contestualmente a quella per il concerto.

Per il concerto del 3 giugno, le prenotazioni sono gestite in collaborazione con il festival Crossroads: Prevendita on-line: www.diyticket.it, www.crossroads-it.org. tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it

Per il concerto del 19 e 20 giugno, sarà possibile prenotare e accedere al concerto per fasce orarie di 2 ore, sia sabato che domenica. Il programma dettagliato, con gli orari delle singole sonate e i loro esecutori sulla pagina dell’evento.

Accesso

L’ingresso dei prenotati è possibile da 45, a 15 minuti prima del concerto.
Dopo tale orario la prenotazione non sarà ritenuta più valida e i posti potranno essere ceduti.

Senza prenotazione, si potrà entrare a partire da 15 minuti prima dell’orario di spettacolo, fino ad esaurimento posti. 

Per accedere è necessario indossare la mascherina ed igienizzarsi le mani all’ingresso.

Partner e supporter

Corti, Chiese e Cortili 

è un progetto ideato da Teresio Testa, curato dalla Fondazione Rocca dei Bentivoglio.

Direzione artistica: Enrico Bernardi

Grazie al sostegno del Distretto Culturale Reno Lavino SamoggiaCittà Metropolitana di Bologna e delle Amministrazioni Comunali di Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa e della Regione Emilia-Romagna.

Fa parte di Bologna Estate, il cartellone di attività promosso dal Comune di Bologna e dalla Città Metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

In collaborazione con Colline tra Bologna e Modena, UIT Colli Bolognesi e Crossroads

Si ringrazia Banca di Bologna.

Si ringraziano amministratori, funzionari e operai comunali, sponsor, proloco, associazioni e centri sociali del territorio, il pubblico che vorrà partecipare, vera ricompensa per tanto impegno e tutti i nuovi e vecchi amici della rassegna.