WP-festa-sasla

31 agosto e 1 settembre – Piana di S. Apollinare – Castello di Serravalle

Torna il primo week end di settembre la terza edizione della Festa del Saslà (Chasselas) organizzata dall’Associazione culturale Terre di Jacopino con il patrocinio del Comune di Valsamoggia e la collaborazione di diverse altre associazioni ed enti territoriali. Una due giorni per conoscere meglio questo prodotto, la sua storia, i suoi impieghi attuali, le prospettive di sviluppo agricolo, il suo prezioso ruolo di prodotto “ambasciatore” del territorio e un’occasione per assaporare il gusto dolce e zuccherino di quest’uva in abbinamento al tradizionale gnocco fritto.

Sabato 31 Agosto 

ore 17:00
Convegno – Saslà e Biodiversità

Interverranno:

Luigi Vezzalini – Ass. Culturale Terre di Jacopino

Federica Govoni – Assessore agricoltura e attività produttive Comune di Valsamoggia
Adamo Domenico Rombolà – Università di Bologna
Maurizio Sentieri – Nutrizionista, rivista Doppiozero
David Bianco, Responsabile Area Ambiente Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale

ore 20:30
Aperitivo di Gala con degustazione
Gran Buffet del Saslà –  intermezzi dialettali a cura della Società L’Aj stréca un pô
Solo su prenotazione: email. terredijacopino.segreteria@gmail.com –
tel. 333 412 49150 / 051 670 4910
Domenica 1 Settembre – ore 9:30
Apertura festa
apertura degli stand dei produttori di Saslà, di prodotti locali
e a Km 0 e mercatino del riuso

ore 9:30 Passeggiata fotografica del Saslà
In collaborazione con lo Studio fotografico Punti di Vista, il gruppo Facebook Le bellezze della Valsamoggia e Circolo fotografico bazzanese
La passeggiata è quest’anno abbinata al contest Alla scoperta del Saslà. Temi fotografici a cui ispirarsi: Il saslà e il suo ambiente e I colori, i dettagli e il controluce. Iscrizione obbligatoria: Epika edizioni: tel. 051 6704910 – email: info@epikaedizioni.it

Il regolamento per la partecipazione al contest è scaricabile a fondo pagina.

ore 10:30 Laboratorio per bambini e famiglie
La Natura secondo Gino Pellegrini – A cura di Officina Pellegrini e del servizio didattico dei Musei di Valsamoggia – Fondazione Rocca dei Bentivoglio
Un laboratorio per sperimentare il legame che unisce l’ambiente naturale all’esperienza
artistica: come l’artista viene ispirato dal paesaggio in cui vive, dagli elementi che lo
compongono, come la sua opera incide su di esso, quali materiali possono essere impiegati.
Laboratorio Gratuito. Età consigliata 4-12 anni. Numero chiuso.
Info : tel. 051 836442 – email: didattica@roccadeibentivoglio.it
ore 12:00
Apertura stand gastronomico
a cura del Comitato Commercianti e Centro Sociale Gino Baiesi
Per tutta la giornata sarà possibile gustare il tradizionale Saslà con gnocco fritto: pranzo,
spuntini e cena, anche da asporto

ore 16:00 Attività per bambini e famiglie
Ti racconto un cesto
Nell’area del mercato, dimostrazione di intreccio a cura del cestaio Augusto Parini
che spiegherà ai bambini e a tutte le persone interessate l’antica arte della cesteria, le
tecniche e i materiali impiegati.
Sarà possibile osservare il suo lavoro durante tutta la giornata.

ore 16:30
Visita guidata alla Chiesa di S. Apollinare – Due turni: ore 16:30 e ore 17:30
Visita gratuita. Prenotazioni alla cassa della festa

dalle ore 19:30
Musica e balli popolari
balli tradizionali in strada con il gruppo La Violina e
concerto del Gruppo Emiliano di Musica Popolare.

 

Info, iscrizioni e prenotazioni:
Tel. 333 412 49150 / 051 670 4910
Email. terredijacopino.segreteria@gmail.com
Web www.musei.valsamoggia.bo.it
Facebook @terredijacopino

Downloads