Progetto Beethoven 250: Musica sacra, brani a quattro mani e brani in prima esecuzione

 

mercoledì 16 dicembre 2020 •  ore 21:00

Abbazia dei SS. Nicolò e Agata
Via dell’ Abbazia 20, Zola Predosa (BO)

 

Armonici Senza Fili 

Dir Marco Cavazza 

Enrico Bernardi, Marco Cavazza – Pianoforte a 4 mani

 

Musiche di Beethoven, Pedrazzi 

 

Una selezione di brani sacri tratti dall’opera Beethoveniana accostati alle pagine pianistiche a quattro mani del grande compositore tedesco. Infine un brano in prima esecuzione di uno dei compositori in residenza della rassegna, Marco Pedrazzi, ispirato al celebre testamento di Heiligenstadt, il manoscritto nel quale Beethoven esprime la sua disperazione di fronte alla crescente sordità e la necessità di isolarsi a poco a poco dagli uomini. Beethoven riuscì poi a superare la crisi, risoluto a non abbattersi e ad affrontare il suo destino. 

 

Il coro polifonico “Armonici senza fili” nasce nel 2009 da un gruppo di giovani appassionati di musica che si avvicinano al canto corale grazie ad un’iniziativa di cultura musicale sviluppata in alcune scuole superiori di Bologna.

Attualmente ha un peso di circa 880 Kg (905 Kg dopo le rassegne…burp…) ed è formato prevalentemente da Carbonio; in semicerchio forma un raggio di 3,7 m e a ogni fase di inspirazione assorbe circa 35 litri d’aria dall’ambiente circostante.

Sotto la guida del Maestro Marco Cavazza, attuale direttore del coro, il gruppo percorre un ampio spettro di esperienze musicali che prende avvio dall’interpretazione polifonica di semplici canti popolari e si addentra in più complesse armonizzazioni attraversando lo studio di autori classici, rinascimentali e contemporanei.

Durante questo itinerario il gruppo approfondisce la musica popolare di molte regioni d’Europa, con particolare riguardo alle sonorità est-europee delle regioni balcaniche.

Il repertorio del coro si amplia ulteriormente in occasione della partecipazione a cerimonie religiose, a rievocazioni culturali, a concerti natalizi.

Particolare cura viene posta nel modificare la timbrica vocale all’interno dello stesso concerto, passando dall’intensa limpidezza dei brani classici alla inconsueta sonorità est-europea, dalla durezza dei canti della risaia alla dolcezza delle ninna nanne natalizie.

Organizza annualmente la rassegna “Sempre coro mi fu…” nella splendida cornice della Biblioteca di Padre G. B. Martini presso la Basilica di San Francesco a Bologna.

 

Marco Cavazza

Ha studiato pianoforte con Valeria Cantoni, composizione con Chiara Benati e Cristina Landuzzi, direzione di coro con Tito Gotti e Pierpaolo Scattolin. Si è perfezionato presso il “Mozarteum” di Salisburgo con il M° Sergei Dorensky. Ha seguito corsi di prassi esecutiva barocca con la M.a Emilia Fadini, di musica da camera con i M.i Enzo Porta e Francesco D’Orazio e di musica contemporanea con i M.i Annamaria Morini e Adriano Guarnieri.

Ha eseguito numerosi concerti in Italia e all’estero come pianista, in formazione da camera, come accompagnatore di cantanti e come direttore di coro. Si è particolarmente dedicato allo studio del repertorio contemporaneo collaborando con l’associazione “Musica Attuale Octandre” ed esibendosi all’Accademia Filarmonica e al Teatro Comunale di Bologna in diverse prime esecuzioni: tra queste il “Concerto per pianoforte, flauto ed orchestra” di H. W. Henze. Numerose le realizzazioni discografiche come pianista e direttore di coro.

Unisce all’attività concertistica l’insegnamento del pianoforte in scuole di musica ed importanti istituzioni musicali.

Per tre anni direttore della Cappella musicale della Basilica di S. Francesco a Bologna, collaboratore della società corale Euridice ed insegnante di coro al Liceo classico “M. Minghetti”, è dal 1998 al 2007 direttore del coro “S. Rafél”, impegnato nello studio, nella raccolta e nella diffusione del canto popolare emiliano.

Dal 2003 insegna musica corale presso i Licei “L. Galvani” e “E. Fermi” di Bologna nell’ambito dei progetti per le scuole dell’Accademia Filarmonica e collabora dal 2008 con la Fondazione “Mariele Ventre” nella realizzazione di percorsi didattico-musicali in età prescolare.

È oggi direttore del coro “Armonici senza fili” di Bologna, del coro femminile multietnico “Mosaico” del Distretto di Casalecchio di Reno (BO), del coro del Circolo Dipendenti della Regione Emilia-Romagna “CantER” di Bologna, del coro “Batrax” del Liceo Ginnasio L.Galvani di Bologna e del coro di voci bianche “Cantichenecchi” di Bazzano (BO).


Ingresso a offerta libera
* Prenotazioni

Per garantire la sicurezza del pubblico viene data precedenza agli spettatori prenotati

È possibile prenotare via:

• e-mail: prenotazioni.frb@gmail.com

• telefono: 051 836441 tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13

Le prenotazioni aprono il 9 dicembre

È possibile prenotare i posti fino alle ore 13 del 16 dicembre

 

Accesso

L’ingresso dei prenotati è possibile fino a 15 minuti prima del concerto.

Dopo tale orario la prenotazione non sarà ritenuta più valida e i posti potranno essere ceduti.

Senza prenotazione, si potrà entrare a partire da 15 minuti prima dell’orario di spettacolo, fino ad esaurimento posti.

Per accedere è necessario indossare la mascherina ed igienizzarsi le mani all’ingresso. Nei concerti al chiuso è obbligatorio l’uso della mascherina anche durante lo spettacolo.

 

Corti, Chiese e Cortili
è un  progetto ideato da Teresio Testa,
curato dalla Fondazione Rocca dei Bentivoglio.

Direzione artistica: Enrico Bernardi

Grazie al sostegno del Distretto Culturale Reno Lavino Samoggia e delle Amministrazioni Comunali di  Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa.

Si ringraziano amministratori, funzionari e operai comunali, sponsor, Pro Loco, associazioni e centri sociali del territorio,  il pubblico che vorrà partecipare, vera ricompensa per tanto impegno e tutti i nuovi e vecchi amici della rassegna.

Con il sostegno del Distretto culturale di Casalecchio di Reno – Città Metropolitana di Bologna, Regione Emilia-Romagna.

In collaborazione con Turismo Colli Bolognesi e Colline tra Bologna e Modena

Si ringrazia Banca di Bologna


Contatti

tel. 051 836426

e-mail: cortichiesecortili@roccadeibentivoglio.it

vai agli altri eventi    vai alla news