library-849797_1920

Come passano il tempo a casa i bibliotecari?

In queste settimane noi bibliotecari abbiamo dovuto abbandonare le scrivanie e passare allo smart working e, come moltissimo di voi, ci ritroviamo con qualche ora in più di tempo libero da “riempire”.

Ognuno di noi si sta dedicando ai propri “passatempi” preferiti: c’è chi cucina in modo compulsivo, chi lava le tende, chi fa ginnastica da casa, chi si dedica al modellismo…ma chi sono passioni che ci accomunano (altrimenti non avremmo scelto di lavorare in biblioteca!), che sono ovviamente la lettura e il cinema.

 

Siete curiosi di sapere cosa stiamo leggendo e/o guardando in queste settimane?

 

Maddalena sta leggendo…

La parola magica, di Anna Siccardi

Cover_Siccardi-002-300x471

Esordio letterario di Anna Siccardi, La parola magica ci porta all’interno delle vite di sette personaggi che si intrecciano, si sfiorano, si toccano attraverso dodici diversi racconti. Tutti personaggi in cerca d’amore, di se stessi e di soluzioni a vite scomposte, speranzosi di aggrapparsi a qualcuno o qualcosa per intraprendere un percorso di purificazione. L’autrice non ci offre soluzioni, ci mostra in maniera disincantata la realtà, offrendoci però strumenti di grande riflessione.
“Un libro molto ben scritto, che sto leggendo tutto d’un fiato perché ti catapulta in maniera travolgente dentro le vite dei protagonisti, così diverse ma allo stesso tempo molto simili alle nostre”

 

 

Filippo sta guardando…

la terza stagione di The Crown

download (4)

Prodotta da Netflix, la serie racconta la vita di Elisabetta II d’Inghilterra dal matrimonio con Filippo di Edimburgo fino ai giorni nostri. Attualmente sono disponibili le prime tre stagioni: nelle prime due ad interpretare la Regina è la brillante Claire Foy (la cui interpretazione le vale il Golden Globe come migliore attrice in una serie drammatica).
Per la terza stagione invece è stata scelta Olivia Colman (nel 2018, Premio Oscar come migliore attrice protagonista nel film La favorita).

 

 

Carlotta sta leggendo…

La mattina dopo, di Mario Calabresi

9788804663195_0_221_0_75

La mattina dopo è prima di tutto una condizione umana in cui chiunque può ritrovare tracce di sè. Ed è proprio una forte umanità il tratto distintivo di questo libro di Mario Calabresi che, partendo da una mattina dopo tra le più significative della sua vita, ci racconta quelle di altri, amici, ma anche persone incontrate apposta per poterne condividere le esperienze. Il giornalista non giudica mai, non è questo il suo compito, si limita a raccontare pagina dopo pagina di vite che sono andate avanti, ciascuna oltre la propria mattina dopo.

 

 

Andrea sta guardando…

Il metodo Kominsky

maxresdefault

Ideata da ChucK Lorre (creatore di The Big Bang Theory), Il metodo Kominsky è una sitcom arguta sul tema della vecchiaia, condita da dialoghi cinici e pungenti. Come interpreti due grandi Michael Douglas e Alan Arkin.

…e sta leggendo…

The game, di Alessandro Baricco

download

Quella che stiamo vivendo non è solo una rivoluzione tecnologica fatta di nuovi oggetti, ma il risultato di un’insurrezione mentale. Chi l’ha innescata – dai pionieri di Internet all’inventore dell’iPhone – non aveva in mente un progetto preciso se non questo, affascinante e selvaggio: rendere impossibile la ripetizione di una tragedia come quella del Novecento. Niente più confini, niente più élite, niente più caste sacerdotali, politiche, intellettuali. Uno dei concetti più cari all’uomo analogico, la verità, diventa improvvisamente sfocato, mobile, instabile. I problemi sono tradotti in partite da vincere in un gioco per adulti-bambini. Perché questo è The Game.

 

 

Katia sta guardando…

The office

the-office-cast

The Office è una sitcom comica composta da sette stagioni (2005-2013) attualmente disponibile sulla piattaforma Amazon Prime. Gli episodi narrano le vicende di un gruppo di colleghi che lavorano nella filiale di Scranton della Dunder Mifflin, un’azienda che si occupa della distribuzione di carta. I personaggi sono intenti a non perdere il posto, mentre sono vessati dall’umorismo goffo e fuori luogo del loro capo Michael Scott (Steve Carell). La serie è girata come fosse un documentario, con i personaggi che si confessano come fossero in un reality show.

“In questo periodo ho molto bisogno di ridere…ed è divertente assistere a vicende – sicuramente paradossali, ma fino a un certo punto – ambientate in un ufficio, luogo dove al momento non posso andare a lavorare”

…e sta leggendo…

Io sono un gatto, di Natsume Soseki

io-sono-un-gatto

Il Novecento è appena iniziato in Giappone, e l’era Meiji sta per concludersi dopo aver realizzato il suo compito: restituire onore e grandezza al paese facendone una nazione moderna. Per Nero, il gatto di un vetturino che spadroneggia nel quartiere in cui si svolge questo romanzo, i frutti dell’epoca moderna non sono per niente malvagi: ha un pelo lucido e un’aria spavalda impensabili fino a qualche tempo fa per un felino di così umile condizione. Per il protagonista di queste pagine, invece, un gatto dal pelo giallo e grigio, che i suoi simili sbeffeggiano chiamandolo “Senza nome”, le cose non stanno così: dinanzi ai suoi occhi si dispiega tutta l’oscura follia che aleggia in Giappone all’alba del XX secolo.

 

 

Vi abbiamo dato qualche idea per il vostro tempo libero?

Teniamo duro…noi intanto non vediamo l’ora di ritornare alle nostre scrivanie!